Stampa questa pagina

Roma e Provincia

Tivoli e i Castelli Romani

Tivoli e i Castelli Romani

(0 Voti)

Il sapore della “gita fuori porta” romana alla scoperta dei laghi vulcanici, boschi sacri,  ville rinascimentali e rovine romane

E’ questo un viaggio che parte da una delle città più rinomate dei Castelli Romani, Frascati nota per le Ville dal fascino rinascimentale e prestigiose dimore cinque-seicentesche immerse nel verde di lecci secolari, dimora di principi e cardinali.

Ma i cardinali del Rinascimento non furono i primi a scoprire la vocazione turistica dei Castelli, anche l’Imperatore Adriano scelse di passare qui i giorni dell’otium, ed esattamente a Tivoli dove ritroveremo le vestigia di questo passato nella famosa Villa Adriana, che arricchisce il nostro itinerario assieme a Villa D’Este patrimonio Unesco, sogno bizzarro del Cardinale Ippolito d'Este. Ma questo territorio ci offre qualcosa anche del medioevo e in particolare della civiltà dei monasteri in una rara versione greco-bizantina: l’Abbazia di S. Nilo a Grottaferrata, prezioso esempio di abbazia-fortezza laziale del 1004.  L’itinerario ai Castelli non può privarsi del fascino della nota residenza estiva del Papa a Castel Gandolfo, con i suoi monumenti disegnati dal Bernini, affacciata sul Lago vulcanico di Albano dove passeggeremo per respirare l’atmosfera di una “gita fuori porta” romana. Fino ad arrivare ad Ariccia, centro trasformato dall’architettura di Gian Lorenzo Bernini e resa famosa da Luchino Visconti che volle ambientarvi gran parte de "Il Gattopardo", girando tutti gli interni di “Donnafugata” presso Palazzo Chigi. Il viaggio alla scoperta dei Tesori del Lazio si conclude con la visita a Subiaco di due monasteri benedettini incorniciati dalla natura dei Monti Simbruini: S.Scolastica è il più antico di tutti i monasteri benedettini; qui, nel 1465 furono oltretutto pubblicati i primi libri a stampa in Italia. Il Sacro Speco, eretto nel luogo in cui S.Benedetto si ritirò come eremita, sorge arroccato sulle pareti rocciose del Monte Taleo dove gli interni sono impreziositi da affreschi di scuola romana, senese e umbro-marchigiana.


TOUR 3 Giorni - 2 Notti

Città visitate:




Esclusività

- Pranzo in una delle caratteristiche “fraschetterie”  per apprezzare la cucina genuina dei Castelli Romani e l’immancabile porchetta. Queste osterie prendono il nome dall'abitudine di esporre sulle insegne un ramoscello o frasca appunto

- Durante il tour non mancherà l’assaggio delle “Pupazze”,  un biscotto al miele a forma di bamboline con tre seni, curiosa reminescenza iconografica della dea dell’abbondanza, con un qualcosa in più: il terzo seno, che non produce latte, bensì vino.

La quota comprende


Tutto ciò indicato nella voce “Esclusività”; sistemazione in hotel 3/4H in camera doppia con trattamento in HB; pranzo del 2° giorno in ristorante o agriturismo con menu tipico ciociaro (bevande incluse 1/4 vino, 1/2 acqua minerale); visite guidate svolte da professionisti abilitati: 2HD e 1FD; ingresso Palazzo Giorgi, IVA

La quota non comprende


Pullman; pranzo del 1° e ultimo giorno; ingressi, extra, mance e tutto ciò non specificato nella voce “comprende”. Supplemento singola 20.00 a persona per

Personalizza il tuo itineraro contattando:

Turismo Arancione
Telefono(+39) 0775.211417 • (+39) 393.9229768
Email
inQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito Webwww.turismoarancione.it

 


 2042,    Roma e Provincia

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati utilizzano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Cliccando su OK acconsenti all'uso di essi.